Pagina iniziale Navigazione Contenuto Contatti Sitemap Cerca

Benefici e rischi degli antivirus online

I documenti sospetti ricevuti in allegato a un’e-mail si possono controllare non solo con un antivirus installato sul computer locale ma anche con un servizio online. La soluzione è comoda, ma cela anche dei pericoli.

Nell’era del phishing, prima di aprire gli allegati di posta elettronica e altri file che giungono sul proprio dispositivo da fonti esterne bisognerebbe verificarli. Spesso, infatti, documenti di origine sconosciuta come presunte fatture o candidature contengono malware.

Se non si può controllare con esattezza chi sia il mittente di un documento, un controllo tramite antivirus può aiutare a identificare i file pericolosi. Molti utenti si avvalgono di servizi online come VirusTotal di Google. In alcuni programmi o piattaforme di posta elettronica, tale servizio di scansione può essere lanciato anche direttamente dall’e-mail, in modo da non dover nemmeno salvare gli allegati sul proprio sistema. La soluzione è comoda e può fornire un maggior livello di sicurezza.

Tuttavia, i servizi di scansione antivirus su Internet hanno uno svantaggio decisivo, ossia quello che in genere memorizzano tutti i file che vengono caricati e spesso li trasmettono anche a servizi partner. È indispensabile che sia così, in sostanza, per permettere un «addestramento» continuativo degli antivirus affinché siano sempre aggiornati e riconoscano il malware. La maggior parte dei servizi di scansione lo ricorda con uno specifico avviso.

Il problema è che non di rado simili scanner offrono una protezione insufficiente per la sfera privata dell’utente – a volte i file caricati sono ancora rintracciabili e accessibili da altri utenti a mesi di distanza. Se i contenuti sono dati di terzi degni di protezione, il caricamento sulle piattaforme – per lo più estere – è pure perseguibile penalmente a norma della legge svizzera sulla protezione dei dati.

Inoltre, con un servizio online si può verificare la presenza di virus solo nei file che vengono espressamente caricati, ma non, ad esempio, in quelli che entrano nel computer quando si inserisce una chiavetta USB o che vengono scaricati da un sito Internet.

Pertanto, consigliamo di utilizzare gli antivirus online solo in affiancamento a un programma o a un’applicazione equivalente disponibile sul dispositivo e solo in maniera molto puntuale per i documenti di cui si ha la certezza che non contengono informazioni sensibili. Un servizio online non sostituisce un antivirus locale!

Cos’altro vorreste sapere sulla sicurezza nell’e-banking?

Iscrivetevi subito a un corso per saperne di più:

Corso online di base

Scoprite i rischi posti da Internet e come con semplici operazioni vi potete proteggere e usare l’e-banking in modo sicuro.

maggiori informazioni

Corso online Mobile Banking / Payment

Imparate a conoscere Mobile Banking e Mobile Payment e come utilizzare tali app in modo sicuro.

maggiori informazioni

Corso online per minori di 30 anni

Impara a usare lo smartphone in modo sicuro. Oltre alle basi, ti mostreremo cosa c’è da sapere su social media, cloud, Mobile Banking e Mobile Payment.

maggiori informazioni

Corso online per le PMI

La vostra azienda è sufficientemente sicura? Scoprite come rafforzare la sicurezza delle informazioni nella vostra azienda.

maggiori informazioni